Market Research Experimentation
25 Ottobre 2023

Interviste immersive: la Ricerca di Mercato con il VR

Immagina di avere a disposizione un supermercato virtuale, un mondo interattivo per coinvolgere i consumatori e non solo, dove puoi ricevere feedback immediati su prodotti esistenti e nuovi, dove le persone possono mettere in ordine di preferenza le loro etichette di vino preferite. Immagina di dover lanciare un nuovo prodotto sul mercato ed avere la possibilità di mostrare la tua proposta, in 3D, ai consumatori e farli interagire con il nuovo pack. E se non fosse abbastanza, immagina di avere un concessionario auto virtuale, dove puoi far provare in anteprima le ultime caratteristiche dell’ultimo modello in uscita. Benvenuto nell’intervista immersiva!

intervista immersiva per la ricerca di mercato con VR

Forse avremmo dovuto iniziare questo blog post con un “Ladies and Gentlemen FFIND introduces you: the immersive interview”. È l’entusiasmo che porta con sé la consapevolezza di aver intrapreso qualcosa di innovativo che potrebbe presto portare alla nascita di una nuova metodologia nella ricerca di mercato e all’introduzione di nuove metriche da tenere in considerazione.

 

Nel nostro DNA c’è la passione di stravolgere le regole della data collection, cercando costantemente strumenti e approcci innovativi (come VAI – Voice Assisted Interview) per reinventare il panorama della ricerca. È con questo spirito di innovazione che ci siamo ritrovati affascinati dal potenziale degli headset VR, perché crediamo che il 2045 descritto in “Ready Player One” non sia poi così lontano come potrebbe sembrare. Brand come Apple e Meta, infatti, stanno dedicando importanti investimenti allo sviluppo di soluzioni AR e VR.

Se non l’avete visto, nel film “Ready Player One” Wade Watts, il protagonista, indossa una tuta e degli occhiali per immergersi in un mondo virtuale chiamato: OASIS. Ispirati da questo scenario,  ci siamo chiesti quale sarebbe potuto essere l’utilizzo dei visori nella ricerca di mercato e da qui è nata la nostra OASIS: il progetto Lighthouse, un’app presto scaricabile sugli headset Meta Quest 2 e 3, che permette di partecipare a delle interviste immersive.

Intervista immersiva con VR

 

I vantaggi delle interviste immersive

Se sei un ricercatore, un consulente o ti stai semplicemente chiedendo quali possono essere i vantaggi di un’intervista immersiva per il tuo business/azienda, ti diamo alcuni insight:

      • Focus Totale: la qualità delle risposte è superiore grazie al totale coinvolgimento del respondent;
      • Zero Distrazioni: il respondent è immerso in un mondo 3D con cui interagisce fisicamente e isolato dal mondo esterno;
      • Metriche Innovative: questo scenario inedito apre a nuovi tipi di dati e tracciamenti.

Personalizzazione dell’Ambiente di Ricerca

Immagina di avere la possibilità di adattare l’ambiente di ricerca ad ogni contesto unico del tuo studio. Un giorno, il respondent potrebbe trovarsi a passeggiare in un supermercato virtuale, scegliendo i gusti dello yogurt e valutando i livelli di acidità. Oppure, potrebbe sedersi in un ristorante virtuale, sfogliando un menu di piatti deliziosi e prendendo decisioni basate sulle sue preferenze personali. Le possibilità sono tanto infinite quanto l’immaginazione stessa del mondo virtuale.

Abbiamo presentato l’app durante uno speech all’annuale evento di ricerca a Parigi, il Printemps des Études, dove abbiamo mostrato i primi due scenari. Sveleremo le ultime novità di sviluppo durante i prossimi due eventi che ci vedranno direttamente coinvolti: Succeet 2023 a Francoforte e Assirm Forum 23 a Milano.

In questo nuovo mondo della ricerca di mercato, le opportunità sono infinite e il potenziale per insight rivoluzionari è illimitato. Quindi, se sei pronto a immergerti nell’esperienza delle interviste immersive o vuoi semplicemente conoscere quali possibilità possiamo offrirti oggi per il tuo studio, scrivici!

Other Articles

Richiedi un preventivo